NAKA accusa ancora Bašternák di frode fiscale per il complesso Bonaparte

La polizia ha segnalato martedì che un investigatore dell’Agenzia nazionale anticrimine (NAKA) ha accusato quattro persone di reati fiscali durante la costruzione del complesso immobilare Bonaparte a Bratislava. Si tratta di ex dirigenti di due società di Ladislav Bašternák, tra cui lo stesso Bašternák che sta già scontando cinque anni di carcere per frode fiscale. Sono accusati come complici del reato di mancato pagamento di imposte e contributi. Secondo il fascicolo le accuse includono una richiesta di rimborso ingiustificata dell’IVA in eccesso per oltre 900.000 euro. IVA che le indagini farebbero risalire a fatturazioni gonfiate da parte dei fornitori per materiali da costruzione e lavori nel complesso immobiliare di lusso.

Uno schema già visto con l’acquisto di 12 appartamenti nel complesso residenziale di lusso Five Star Residence a Bratislava e la richiesta illecita di rimborso di 2 milioni di IVA per il quale è stato condannato lo scorso anno. A Bašternák sono state anche confiscate le proprietà, una decisione tuttavia arrivata dopo che l’uomo d’affari aveva intestato quasi tutto alla moglie, come la sua villa sotto la collina di Slavín a Bratislava o le sue auto di lusso. Tracrizioni che tuttavia il curatore fallimentare intende contestare in tribunale, con esito tuttavia incerto.

Il resto verrà poco alla volta venduto dal curatore. Pochi giorni fa era stata messa in vendita la collezione di armi di Bašternák, tra cui diversi fucili automatici. Ma l’oggetto che attira più l’attenzione è l’appartamento all’interno del complesso Bonaparte dove l’ex premier Robert Fico ha vissuto, ufficialmente in affitto, fino alla fine di ottobre dello scorso anno. Una residenza di 377 metri quadrati con una bella vista della città dal grande terrazzo che varrebbe almeno 1,5 milioni di euro. Un’asta per la vendita si terrà il 16 marzo con prezzo di partenza fissato a 1,67 milioni, incluso il garage.

Nell’estate 2016 l’opposizione organizzò per mesi, tutti i venerdì, manifestazioni a favore delle dimissioni del ministro degli Interni Kaliňák e del premier Fico, invitando quest’ultimo ad abbandonare l’appartamento di un evasore fiscale e ad andare a vivere altrove.

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.