Coronavirus: controlli sugli arrivi dall’Italia all’aeroporto di Bratislava

Le autorità slovacche hanno disposto dal 25 febbraio controlli rafforzati presso l’aeroporto di Bratislava su tutti i passeggeri in arrivo dall’Italia. Ogni viaggiatore a bordo di aeromobili diretti in Slovacchia da scali italiani dovrà riempire un modulo che ne consentirà l’identificazione e la rintracciabilità anche dopo l’atterraggio nel Paese.

Oltre all’obbligo di compilazione del modulo cartaceo sopra descritto, il personale di bordo segnalerà alle autorità aeroportuali i passeggeri che presentano sintomi da stato influenzale, e questi potranno successivamente essere ricoverati per accertamenti presso una struttura sanitaria dedicata. In questo caso sarà attivata un‘ambulanza speciale per portare in ospedale il sospetto contagiato, che verrà ricoverato al reparto malattie infettive in isolamento.

Il ministero della Salute slovacco suggerisce a chi è rientrato di recente in Slovacchia dall’Italia di chiamare gli appositi numeri telefonici regionali disponibili sul suo sito in caso di necessità. Informa poi che a tutt’oggi sono stati effettuati test di laboratorio su 90 campioni di persone sospettate di avere contratto il Covid-19, e tutti si sono dimostrati negativi.

Aktuálne informácie ku COVID-19:Už 90 vzoriek s podozrením na ochorenie COVID-19 (koronavírus), ktoré boli zaslané na…

Uverejnil používateľ Ministerstvo zdravotníctva Slovenskej republiky Streda 26. februára 2020

L’Ambasciata della Repubblica Slovacca a Roma informa che contagi da Covid-19 sono stati registrati «nelle regioni settentrionali della Repubblica italiana in Lombardia, Veneto, Piemonte, e numerosi casi sono registrati anche nella parte settentrionale della regione Emilia Romagna, e più recentemente in Toscana e Sicilia». Citando le misure di isolamento per circa 50mila persone nel lodigiano, l’ambasciata «incoraggia i cittadini della Repubblica Slovacca a evitare le regioni sopra menzionate», oltre a ricordare la necessità di lavarsi le mani spesso e in caso di sospetto contagio a non rivolgersi personalmente al medico ma «chiamare immediatamente i numeri 112 o 1500» e aspettare la visita medica a casa.

Per aggiornamenti dei prossimi giorni vedere la sezione dedicata alla Slovacchia del sito ViaggiareSicuri.it gestito dalla Farnesina o il sito e la pagina Facebook dell’ambasciata slovacca.

Per il momento non sono state prese ulteriori decisioni su controlli alla frontiera per chi dall’Italia arriva con altri mezzi – auto, treno, pullman. Anche l’ufficio consolare dell’ambasciata a Bratislava ci conferma di non avere ricevuto altre indicazioni. Si attende tuttavia il consiglio di sicurezza di domani, dove si discuterà anche delle misure contro la diffusione del coronavirus in Slovacchia.

Aggiornamento 26/2/2020 ore 16.15. In realtà, almeno per la giornata di ieri, chi è atterrato all’aeroporto di Bratislava proveniente dall’Italia non ha visto alcun tipo di controllo.

(La Redazione)

Illustrazione: Buongiorno Slovacchia

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.