Il Museo Andy Warhol di Mezilaborce sarà ricostruito anche con fondi pubblici

Il museo dedicato ad Andy Warhol che si trova a Medzilaborce, nella terra natale dei genitori nella Slovacchia orientale, sarà rinnovato. Il governo ha stanziato a questo scopo più di 7 milioni di euro l’anno scorso. La ricostruzione riguarderà in particolare la facciata, che verrà trasformata, il numero di scale che sarà aumentato e completato da ascensori, e un anfiteatro che sarà realizzato sul tetto della costruzione, dove saranno anche alloggiati nuovi spazi architettonici per mostre. Sarà costituito da tre piani, creando più spazio per conferenze, presentazioni multimediali, piccoli spettacoli teatrali e discussioni. Il progetto è stato preparato seguendo la verve artistica di Warhol, creatore della pop art. Ma verranno rifatti anche gli interni, gli impianti e le parti tecniche (impianto elettrico, sistema di allarme, condizionamento) dell’edificio, oltre a un nuovo isolamento e infissi.

Uverejnil používateľ Oleh Gerdy Sobota 15. februára 2020

Questo è l’unico museo che può portare il nome di Andy Warhol al di fuori degli Stati Uniti. Fu istituito nel 1991 dalla famiglia di Warhol e dal ministero della Cultura slovacco. Vi si possono  trovare molte opere originali prese in prestito dalla Andy Warhol’s Foundation for Visual Arts di New York e da collezionisti privati, e alcuni pezzi che sono di proprietà del museo. La mostra presenta i diversi periodi creativi dell’artista, compresi i suoi temi artistici dominanti, con un complesso di più di 200 opere. L’edificio che lo ospita nella cittadina di Medzilaborce, in Rutenia, inizialmente doveva essere un centro culturale e non è il più adatto per ospitare un museo. La ricostruzione del Museo Andy Warhol di Medzilaborce sarà completata nell’estate del 2022.


L’attuale museo a Medzilaborce

Il futuro museo dopo la trasformazione sarà molto moderno, con servizi migliori e più preparato a ricevere un maggiore afflusso di visitatori e turisti. Il vice primo ministro per gli Investimenti e la Digitalizzazione Richard Raši, cui è stato illustrato il progetto, ha lodato i responsabili per un’opera di ricostruzione necessaria di un edificio oggi obsoleto. Ha inoltre sottolineato l’importanza di migliorare la logistica nella regione di Prešov. «Andy Warhol è stato un artista eccezionale che è stato in grado di portare la realtà ordinaria nel mondo dell’arte. Prodotti commerciali conosciuti come la Zuppa Campbell – che divenne il suo simbolo – lui l’ha trasferita nelle sue grafiche e nelle sue tele. E ha reso speciale una cosa di ogni giorno. Questo è il motivo per cui considero la ricostruzione del museo, che è dedicato al suo lavoro, estremamente preziosa e benefica», ha affermato Raši.

Uverejnil používateľ Oleh Gerdy Sobota 15. februára 2020

Non appena inizia la ricostruzione il museo rimarrà chiuso per un certo periodo e si sposterà per organizzare mostre in altre città e anche all’estero. Una informazione confermata anche dal governatore della regione di Prešov Milan Majerský. Dall’estero sono arrivate manifestazioni di interesse a esporre i lavori di Warhol a Cracovia, in Polonia, a Dubrovnik in Croazia, e anche in Giappone, ha detto. Il potenziale del museo è enorme, secondo il governatore può attirare visitatori e amanti dell’arte non solo da tutta la Slovacchia, ma anche dall’estero. L’altro più vicino Museo Warhol si trova a Pittsburgh, negli Stati Uniti, dice Majerský, e questo è un luogo unico nell’Europa centrale.

(Red)

Foto vicepremier.gov.sk
Lowdown cc by sa

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.