Prima parte della tangenziale di Bratislava pronta in primavera

Una parte importante della sezione di superstrada R7 a ridosso della capitale Bratislava, arteria deputata a sveltire il traffico pendolare da e verso la cittadina di Šamorín in un’area ad altissimo tasso di circolazione, potrebbe essere aperta a fine marzo o al massimo in aprile. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti e delle Costruzioni Árpád Érsek (Most-Hid) spiegando che sarà in particolare il tratto da Ketelec a Holice sul quale verranno conclusi a breve i lavori prima del collaudo finale che ne permetterà l’apertura. Inoltre, secondo quanto afferma il concessionario il permesso per l’uso anticipato della sezione da Šamorín a Ketelec e la parte successiva della D4 da Ketelec a Rovinka potrebbe essere rilasciato alla fine di marzo. Sono intanto in corso lavori anche su altre parti della superstrada R7 e dell’autostrada D4 che fungerà da tangenziale di Bratislava.

Ci sono tuttavia ritardi vicino a Jarovce, dove i lavori sulla D4  sono stati fermati a causa dell’utilizzo durante la costruzione di materiali non idonei. Il ministero si aspetta che il concessionario Zero Bypass Ltd. risolva i problemi emersi, rifacendo il tratto di terrapieno dopo avere smaltito in modo corretto il terreno che è contaminato da amianto. Tuttavia, il concessionario ha ancora due mesi di tempo per presentare le sue controdeduzioni, informa il ministero, ribadendo che la costruzione deve rispettare tutti i parametri di legge sia tecnici che ecologici.

(Red)

Foto sumanamul CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.