Il governo sostiene la ricerca e la produzione di batterie per veicoli elettrici

Il governo ha approvato ieri una proposta di finanziamento degli investimenti per un importo di 5 milioni di euro a favore della società InoBat Auto che costruirà un centro di ricerca e sviluppo e una linea pilota per la produzione di celle a batteria per veicoli elettrici. La società, come abbiamo anticipato qui, investirà 100 milioni di euro nella prima fase del progetto, e creerà circa 150 posti di lavoro altamente qualificati. Nella fase successiva, l’investitore prevede di impegnare 1 miliardo di euro, aprendo alla possibilità di dare lavoro a circa 1.500 persone.

Il ministro delle Finanze Ladislav Kamenický, che ha annunciato ai media la notizia, ha detto che il progetto di ricerca, sviluppo e produzione di celle a batteria per l’elettromobilità è molto importante per la Slovacchia, paese che produce il maggior numero di automobili pro capite al mondo. Con questo progetto la Slovacchia dovrebbe assicurarsi anche la produzione di batterie. La proposta di incentivo statale, che è stata approvata all’unanimità dal governo, riguarda un settore strategico e «in relazione a un investimento di 100 milioni di euro è di importo relativamente basso». La “gigafactory” dovrebbe impiegare 150 persone altamente qualificate «e in futuro potrebbe crescere creando opportunità di lavoro per 1.500 lavoratori».

Il contributo governativo sarà utilizzato principalmente per finanziare le capacità professionali e le esigenze tecnologiche per l’avvio del centro di ricerca e sviluppo, che necessiterà, anche per il lancio di una linea pilota di produzione, di esperti di livello mondiale. Il nuovo impianto che dovrebbe trovare sede nella Slovacchia occidentale produrrà inizialmente circa 1.500 batterie all’anno, e potrà aumentarle fino a 150.000 unità, destinate alle case automobilistiche dell’Europa centrale e orientale.

InoBat Auto, j. s. a., è stata costituita dalla fusione della restaurata società americana Wildcat Discovery Technologies Inc. (WDT) e InoBat, j. s. e., (InoBat). InoBat è una società di ricerca e produzione di batterie con l’obiettivo di servire al mercato europeo nuove soluzioni energetiche. InoBat è supportata da un gruppo di investimento chiamato IPM Group e da player regionali dell’industria energetica come i gruppi A.EN. e MSM. WildCat Discovery Technologies, con sede a San Diego, California, si occupa di accelerare la scoperta di nuovi materiali per applicazioni energetiche, con particolare attenzione allo sviluppo di materiali avanzati per batterie ricaricabili

(Red)

Foto RudolfSimon cc by sa

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.