L’Ambasciata a Bratislava festeggia l’Ordine di Štúr conferito al professor Sadloň

Venerdì scorso presso la residenza dell’Ambasciatore d’Italia a Bratislava si è avolto un ricevimento in onore della Sezione bilingue italo-slovacca del liceo “L. Sáru”. La serata voluta dall’Ambasciatore Gabriele Meucci ha inteso festeggiare il conferimento al preside dell’istituto, il professor Pavel Sadloň dell’importante onorificenza da parte della Presidente della Repubblica Slovacca Zuzana Čaputová. Ne abbiamo dato notizia qui.

Sadloň infatti, insieme ad altre venti personalità, è stato insignito dell’Ordine di Ľudovít Štúr in una cerimonia presso il palazzo presidenziale il 2 gennaio 2020 per il suo impegno di lungo corso nel creare le condizioni dell’educazione bilingue in Slovacchia. Il Saru, che Sadloň dirige ininterrottamente da trent’anni, è stato tra i primissimi istituti in Slovacchia ad ottenere l’istituzione di una sezione bilingue nel 1991, un impegno che dura tutt’ora.

Di recente il liceo Sáru, l’unico di istruzione secondaria con lo studio di tutte le materie nella lingua italiana, ha ricevuto la visita del vice ministro degli Affari esteri Marina Sereni che ha salutato docenti e studenti.

(Red)

Foto Ambasciata d’Italia

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.