I camionisti di UNAS vogliono di più e ribloccano i valichi di frontiera

L’Unione slovacca degli autotrasportatori (UNAS) insiste sulla richiesta di ridurre la tassa di circolazione del 50% e di un talgio anche sul pedaggio autostradale. Oggi hanno bloccato diversi valichi di frontiera nella Slovacchia settentrionale, occidentale e meridionale, lasciando tuttavia libero il passaggio ai veicoli passeggeri e ai mezzi di ermegeniza. Secondo il ministro dei Trasporti Arpad Eršek (Most-Hid) le richieste dell’UNAS non sono realistiche, poiché accogliendole il governo della Slovacchia entrerebbe in conflitto con le normative europee.

Domenica, nel corso di una una riunione movimentata, i rappresentanti di UNAS, composta soprattutto da piccole imprese e padroncini, hanno deciso di porre fine alla collaborazione con l’associazione del trasporto su gomma Česmad che raccoglie le grandi aziende del settore e che era più disponibile a seguire con il governo una linea di negoziati pacifica. Le due organizzazioni avevano firmato giorni fa un protocollo per agire in simbiosi nei confronti del ministero dei Trasporti e di quello delle Finanze, che ha fatto due proposte di riduzione delle tariffe per la tassa di circolazione, ma il documento ora è carta straccia.

Il ministero dei Trasporti aveva tra le altre cose proposto la cancellazione della tassa di circolazione – che va pagata entro la fine di gennaio – per i camion più vecchi di 13 anni, applicando sconti di diversa misura, anche significativi, per i mezzi un po’ di tutte le età. Più vecchio il veicolo, maggiore sarà l’esenzione dalla tassa. Ha anche offerto di applicare sconti ai pedaggi sul numero complessivo di chilometri percorsi in modo retroattivo alla fine dell’anno.

Il primo ministro, che già era intervenuto in una situazione simile di frontiere bloccate, non si capacita del comportamento di UNAS che fissa condizioni ma non è disponibile a un compromesso, ricordando che le proposte fatte agli autotrasportatori avevano tenuto conto delle loro richieste.

(Red)

Foto Tama66 CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.