Produzione industriale, contrazione anche nel novembre 2019

Anche nel mese di novembre la produzione industriale in Slovacchia ha continuato a diminuire. Dopo il -8,3% di agosto, il -2,5% a settembre e il -4 di ottobre, a novembre si è registrato un -4,4% su base annua, secondo i numeri pubblicati oggi dall’Ufficio di Statistica. A pesare sul risultato complessivo sono stati in particolare i cali della produzione manifatturiera (-4,7%), delle forniture di elettricità, gas, vapore e aria condizionata (-4,3%) e delle attività minerarie (-11,7%). Nel settore manifatturiero i comparti più colpiti sono quelli della produzione di metalli e strutture metalliche esclusi macchinari e attrezzature (-15,5%), gomma, materie plastiche e altri prodotti minerali non metallici (-13,1%) prodotti informatici, elettronici e ottici (-19,7%), veicoli per il trasporto (-2,5%) e prodotti chimici (-34,3%). In crescita invece la produzione di dispositivi elettrici (21,5%) e di coke e prodotti petroliferi raffinati (21,5%), prodotti alimentari, bevande e prodotti del tabacco (1,7%).

Su base mensile, a novembre la produzione industriale è calata dello 0,3% rispetto a ottobre a valori netti degli effetti stagionali.

Negli undici mesi del 2019 è stato dell’1% annuo l’aumento della produzione industriale, soprattutto grazie ai risultati nel settore delle forniture di elettricità, gas, vapore e aria condizionata (6,4%), di miniere e cave (4,8%) e dell’aumento della produzione manifatturiera (0,2%).

(Red)

Foto Randgruppe CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.