La Slovacchia dietro a Polonia e Cechia negli investimenti per infrastrutture

Secondo Sita, la posizione della Slovacchia negli investimenti nelle infrastrutture si è indebolita negli ultimi anni. Il paese si trova al 24esimo posto in Europa del CMS Infrastructure Index Report 2019, perdendo nove posti in due anni, e finendo in classifica dopo Polonia e Repubblica Ceca, rispettivamente al 19esimo e 23esimo, e prima dell’Ungheria che è al 28esimo. Nonostante questo, la Slovacchia ha recentemente lanciato grandi investimenti in infrastrutture quest’anno, come il gasdotto con la Polonia, cui partecipano gli operatori di trasmissione del gas slovacco Eustream e polacco Gazsystem, un nuovo progetto PPP per la costruzione di un nuovo carcere a Rimavská Sobota. CMS sottolinea l’impegno in tutti e quattro i paesi di Visegrad per sostenere l’acquisto di veicoli a emissioni zero e la rete di punti di ricarica per auto elettriche, anche grazie a progetti transnazionali di grandi operatori del settore energetico.

(Red)

Foto eustream.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.