La presidente Čaputová firma la legge di bilancio 2020

Il capo dello Stato ha firmato ieri la legge di bilancio per il prossimo anno. Nel documento si prevede che il deficit delle finanze pubbliche sarà dello 0,68% del prodotto interno lordo quest’anno, dello 0,49% l’anno prossimo e nel 2021 si dovrebbe raggiungere il pareggio di bilancio. Il debito sovrano della Slovacchia dovrebbe nel 2020 scendere al 49,9% del PIL, dunque fuori della zona sanzionatoria prevista dalla legge sul freno all’indebitamento.

Il Parlamento ha approvato la legge di bilancio il 3 dicembre, dopo alcune modifiche e aggiustamenti proposti nel corso del dibattito parlamentare, che hanno adeguato entrate e spese. Da parte del ministero delle Finanze si è abbandonata l’idea di aumentare le accise sul tabacco, che avrebbe dovuto portare a incassi supplementari per oltre cento milioni di euro ma che il partito di governo SNS non ha accettato. Nel provvedimento è stato invece inserito l’aumento dell’imposta speciale sulle banche, che porterà nelle casse dello Stato 114,1 milioni di euro, e che, è notizia di oggi, l’Associazione bancaria slovacca (SBA) intende portare alla Corte costituzionale.

Da parte delle autorità di controllo, come il Consiglio per la responsabilità di bilancio (RRZ), la Corte dei conti (NKÚ) e la Banca centrale slovacca (NBS) erano arrivati moniti e molti dubbi sui numeri espressi nella proposta di bilancio, ritenendo che in realtà secondo le loro previsioni il deficit rischia di esplodere nei prossimi anni. Anche il Fondo monetario internazionale (FMI) aveva calcolato nello 0,9% il possibile disavanzo per il 2020. La Commissione europea ha approvato la proposta del governo alla fine di novembre, anche se vede rischi di scostamento dalle cifre indicate dal ministero delle Finanze e avverte che il documento non sarebbe pienamente conforme ai requisiti dell’UE.

(Red)

Foto geralt CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.