Elettricità e gas, comunicati gli aumenti dei prezzi per il 2020

L’Autorità di vigilanza dell’energia (ÚRSO) ha annunciato un aumento dei prezzi dei servizi energetici di base per famiglie e piccole imprese, come elettricità e gas, dal 1° gennaio 2020. Il prezzo dell’energia elettrica aumenterà del 7,6%, il gas del 4,94%, il riscaldamento dell’1,9% e acqua dell’1%. Il rincaro è spiegato con un rialzo dei prezzi delle materie prime (+28,1 per l’elettricità e + 8,58% per il gas).

Il presidente di ÚRSO, Ľubomír Jahnátek, ha sottolineato che l’autorità non ha stabilito un prezzo fisso per i fornitori di elettricità, gas, riscaldamento e acqua, ma un prezzo massimo che non può essere superato. A suo avviso, i fornitori di energia potrebbero anche offrire un prezzo inferiore nel sistema di libera concorrenza nel mercato. Se si fossero accettate le richieste di aumenti proposte dai distributori di energia, ha detto, il prezzo medio dell’energia per le famiglie slovacche aumenterebbe molto più sensibilmente, ad esempio per l’elettricità del 14,6%.

L’aumento medio per famiglia per l’elettricità sarà di circa 2,60 euro al mese per le famiglie che consumano di più (circa 2300 kWh, categoria DD2), mentre per la categoria di consumatori DD1, in genere piccoli appartamenti, i costi medi aumenteranno di 82 centesimi. Il gas nella tariffa D2, cioè per il consumo per cucinare e per l’acqua calda, le famiglie pagheranno in media 60 centesimi al mese in più.

ÚRSO ha inoltre ridotto del 10% il tasso operativo del sistema che finanzia i sussidi per le energie rinnovabili.

(Red)

Foto Pexels CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.