Si dimette il giudice Sklenka. Aveva scambiato 8.000 messaggi con Marian Kočner

Il giudice Vladimír Sklenka, ex vicepresidente del tribunale distrettuale di Bratislava I ha informato per lettera la presidente Zuzana Čaputová della sua decisione di dimettersi dal suo incarico. Sklenka ha scambiato più di 8000 messaggi di testo attraverso chat criptate con Marian Kočner, ha accettato denaro e altri benefici (come un iPhone) dallo stesso controverso uomo d’affari per comunicargli informazioni riservate dal tribunale del distretto Bratislava I, oltre che dal tribunale regionale di Bratislava e dalla Corte suprema. Ha emesso sentenze pilotate secondo le istruzioni di Kočner e anche fatture a nome di sua moglie per servizi inesistenti, per almeno 11 mila euro. Di recente Sklenka ha subito una sanzione disciplinare emessa dalla commissione speciale del consiglio giudiziario. Le sue dimissioni entreranno in vigore il 31 dicembre. Sklenka è tra i numerosi giudici che sono di recente stati interrogati dal consiglio giudiziario sui loro rapporti con Kočner, ritenuto il mandante dell’omicidio del giornalista Ján Kuciak e della fidanzata Martina Kušnírova. Il nome più in vista è quello di Monika Jankovská, giudice e sottosegretario alla Giustizia fino a settembre, quando si dovette dimettere sotto la pressione dei media slovacchi. A fine ottobre quasi duecento giudici di tutta la Slovacchia hanno invitato i loro colleghi sospettati di legami con il crimine organizzato e di essere compromessi con corruzione e abuso d’ufficio a chiedere l’autosospensione dal loro incarico di giudice.

Intanto il procuratore generale Jaromír Čižnár ha sospeso il procuratore Bystrík Palovič, mentre affronta un procedimento disciplinare a causa dei suoi rapporti torbidi con Kočner. Il cellulare del magistrato era stato sequestrato nell’estate scorsa, insieme a quello dell’ex segretario di stato Monika Jankovská.

 

(Red)

Foto bloomsberries cc by nd

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.