Pellegrini: Jaguar Land Rover ha tutta la nostra attenzione

Durante una visita giovedì alla fabbrica Jaguar Land Rover (JLR) di Nitra il primo ministro Peter Pellegrini ha assicurato che il governo slovacco continua a considerare l’investimento della casa automobilistica britannica di importanza cardinale per il paese, ed è pronto a offrirle un “trattamento speciale”. Pellegrini ha sottolineato che JLR è tra le più importanti aziende della Slovacchia, e lui in quanto primo ministro vuyole «garantire al management che avranno sempre l’orecchio attento del governo slovacco» per «aiutare l’azienda ad affrontare ogni problema» che possa nascere.

Anche per il ministro dell’Economia Peter Žiga, che accompagnava il premier, l’azieda è un’aggiunta di valore al tessuto industriale slovacco e la sua decisione di lanciare la produzione del modello Defender a Nitra significa che considera l’investimento in Slovacchia come cruciale.

Durante la visita Pellegrini ha rivolto alcune critiche al comune di Nitra, che non sarebbe in grado di far fronte agli impegni presi per lo sviluppo delle connessioni stradali per il parco industriale Nitra Sever e alla disposizione dei trasporti per i dipendenti di JLR. Il premier ha suggerito la necessità di «avviare un incontro tra i rappresentanti della città, della regione e del ministero dei Trasporti per affrontare questo problema, perché mi sembra che tutti abbiano una propria opinione in merito. […] Ecco perché il consiglio dei ministri e il ministro debbono agire», ha detto.

Dal comune di Nitra viene fatto notare che la città è consapevole della necessità di completare la costruzione della circonvallazione di Sindolka, tuttavia si deve anche garantire che la costruzione avvenga nel rispetto del piano territoriale, e dunque in conformità con la legge. Mentre l’incrocio elevato e la strada a quattro corsie promosso dalla società statale MH Invest non rispetterebbe né il piano territoriale di Nitra né quello regionale. Nel frattempo, il governo locale cerca di risolvere i problemi relativi al trasporto per i dipendenti verso il parco industriale, negoziando anche con la direzione di Jaguar Land Rover, per servire il posto con mezzi pubblici.

(Red)

Foto FB/pellegrini.peter

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.