Test PISA, i quindicenni slovacchi migliorati in matematica ma sotto la media OCSE

Nessun miracolo, ma discreti miglioramenti nei risultati dei test PISA per gli alunni di 15 anni in tre materie: matematica, scienze e lettura. Nella categoria lettura e scienza le prestazioni degli alunni slovacchi rimangono al di sotto della media OCSE. Un miglioramento è stato invece registrato per la matematica, e ora i risultati slovacco hanno raggiunto la media OCSE, ha affermato il ministero dell’Istruzione dopo la pubblicazione dello studio del Programma per la valutazione internazionale degli studenti (PISA). Il test, che valuta il livello di conoscenza e abilità in matematica, lettura e scienza degli studenti al terzo anno delle superiori, è stato eseguito per la prima volta in Slovacchia nel 2000, e poi ripetuto ogni tre anni. Nell’ultimo, realizzato ad aprile 2018, hanno partecipato in totale 385 scuole e 6.770 alunni (3.423 ragazze e 3.347 ragazzi).

Il punteggio degli alunni slovacchi nella lettura (e comprensione del testo) ha raggiunto i 458 punti (5 in più del 2015), mentre la media dei paesi OCSE è di 487 punti. In matematica la Slovacchia ha ottenuto 486 punti (11 in più), un punteggio simile a quelli di Portogallo, Australia, Russia, Italia, Lussemburgo, Spagna, Lituania, Ungheria e Stati Uniti. La performance media dei paesi OCSE è stata di 489 punti. Infine, nell’alfabetizzazione scientifica gli studenti slovacchi hanno 464 punti (3 punti in più del 2015) contro una media OCSE di 489. Il punteggio slovacco è paragonabile, dice il ministero, a quelli di Ucraina, Italia, Turchia e Israele. 

Il ministero dell’Istruzione, scienza, ricerca e sport rivendica l’introduzione di numerose misure per migliorare la qualità del sistema educativo slovacco. Il ministro Martina Lubyová ritiene che la media nazionale venga “trascinata verso il basso” dai bambini delle comunità emarginate, e fino a quando questo problema non verrà risolto non ci saranno classifiche migliori per la Slovacchia.

79 paesi (37 paesi OCSE e 42 paesi e regioni partner) sono stati coinvolti in questo ciclo di valutazione che ha coinvolto in totale circa 600.000 alunni del mondo.

(La Redazione)

Foto minedu.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.