Dal 2020 sarà reato penale la promozione di pedofilia, zoofilia e necrofilia

Dal prossimo anno in Slovacchia il sostegno e la promozione in qualunque forma di patologie sessuali, in particolare pedofilia, zoofilia e necrofilia, saranno considerati un crimine penale. Il Parlamento ha approvato un emendamento in questo senso la scorsa settimana al codice penale, su proposta del Partito nazionale slovacco (SNS). Sarà in ogni caso possibile trattare questi temi per motivi di educazione, cura e ricerca.

Il nuovo provvedimento mira a proteggere la società dalla promozione pubblica di varie pratiche patologiche sessuali e dei più gravi disturbi dell’orientamento sessuale. In particolare i firmatari condannano l’uso di internet e dei social network per diffondere in modo rapido e semplice messaggi e contenuti che definiscono “forme speciali di molestie morali” e che ritengono necessario limitare in modo più severo. Secondo i deputati proponenti dell’iniziativa era inoltre necessaria una risposta a “recenti articoli sulla stampa” che sembravano giustificare i suddetti disturbi sessuali.

(Red)

Foto succo CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.