Testimone cambia versione, la NAKA ritira le accuse contro deputato Naď

Un investigatore dell’Agenzia nazionale anticrimine NAKA, che aveva aperto un fascicolo contro il deputato OĽaNO Jaroslav Naď per la messa in pericolo di informazioni classificate, ha ritirato le accuse. Il testimone chiave del procedimento penale ha cambiato la sua testimonianza, ha riferito la polizia.
La NAKA aveva sporto denuncia contro il parlamentare per presunta divulgazione di informazioni classificate giorni fa, presumibilmente ponendo a una persona dell ‘”ambiente di sicurezza” una domanda sul caso dell’ex ufficiale dell’intelligence militare russa Sergei Skripal avvelenato nel Regno Unito nel 2018. Domanda alla quale non ricevette risposta. Naď aveva affermato di non sapere che il caso era secretato. Se lo avesse saputo non avrebbe chiesto nulla.

A denunciarlo per violazione della riservatezza è stato Ján Balciar, capo dell’Intelligence militare, che di recente Naď aveva citato in una conferenza stampa per le tante proprietà immobiliari dell’ufficiale delle Forze armate, che a suo parere erano inspiegabili.

Il generale Balciar aveva dichiarato venerdì che la polizia finanziaria aveva già esaminato i modi per mezzo dei quali egli aveva acquisito le sua proprietà, azione nel corso della quale egli aveva collaborato pienamente escludendo alcun sospetto di guadagni non verificati. Il partito OĽaNO aveva dichiarato di essere pronto a presentare una denuncia alla polizia finanziaria per i sospetti sulle proprietà di Balciar, tra le quali diversi appartamenti nel comprensorio sciistico Tale negli Alti Tatra e una baita nei Bassi Tatra.

(Red)

Foto Jeremy-Keith cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.