Il Parlamento ha approvato la modifica alla legge sui rifiuti

Il Parlamento ha approvato mercoledì una modifica alla legge sui rifiuti presentata dal ministero dell’Ambiente. A partire dal 2021 i prodotti in plastica usa e getta come piatti e posate, bicchieri e cannucce, cotton fioc e contenitori per alimenti in polistirolo non potranno più essere venduti. L’elenco dei prodotti che devono scomparire dal mercato comprende anche materie plastiche oxo-degradabili, prodotte con una tecnologia basata sull’introduzione di additivi chimici che secondo la Commissione europea non sarebbero pienamente biodegradabili in un periodo di tempo ragionevole, e che studi recenti dicono rappresenti una minaccia per gli ecosistemi marini in quanto si degradano in microplastiche inquinanti per l’ambiente.

A partire dal 2023 tutte le le città slovacche, anche quelle attualmente esentate, saranno soggette all’obbligo rigoroso di effettuare la raccolta differenziata dei rifiuti. «Il conferimento in discarica di rifiuti biodegradabili non trasformati ha un significativo impatto sull’ambiente in termini di emissioni di gas serra e inquinamento di acque superficiali, sotterranee, suolo e aria», spiega il ministero nel disegno di modifica legislativa. Inoltre, sarà vietato mandare all’inceneritore i rifiuti raccolti per il riciclaggio e i camion usati per la raccolta delle immondizie dovranno essere dotati di un meccanismo di pesatura e comunicare al ministero il peso dei rifiuti raccolti. Periodicamente il ministero dovrà ricevere anche rapporti dalle organizzazioni di responsabilità dei produttori, come ad esempio Envi-Pak.

La nuova legge stabilisce anche una serie di obiettivi relativi alla raccolta selettiva di rifiuti da raggiungere entro il 2030. La Slovacchia intende per quella data riciclare il 70% dei rifiuti di imballaggio, l’85% della carta, l’80% dei metalli ferrosi, il 75% del vetro e 55% della plastica. Secondo il ministero dell’Ambiente i prodotti in plastica possono essere facilmente sostituiti con alternative più ecologiche e multiuso. In questo senso la legge stabilisce misure a favore dei produttori che vendono prodotti realizzati con materiali riciclabili.

(Fonte Buenos días Eslovaquia)

Foto Alexas CC0
pixabay CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.