A Bratislava la musica della Basilica di Sant’Antonio da Padova

L’organista della Basilica di Sant’Antonio a Padova, Massimo Dal Prà, sarà il protagonista del concerto “Ecce Crucem Domini” in programma il 2 dicembre prossimo nella Chiesa dei Francescani di Bratislava. Dal Prà arriva per la prima volta nella capitale slovacca dopo aver suonato in molti Paesi del mondo, in importanti festival organistici. Il programma del concerto spazierà tra musiche classiche di grandi autori come Johann Sebastian Bach, Antonio Vivaldi, Johann Gottfried Walther, César Franck, Théodore Dubois, fino a brani di autori a noi più vicini come sonorità, quali David German.

Massimo Dal Prà si è diplomato con il massimo dei voti in pianoforte, organo e composizione presso il conservatorio “C. Pollini” a Padova con il M° Renzo Buja. Dopo il conseguimento dei diplomi ha continuato ad approfondire lo studio della composizione con il M° Giorgio Pressato. Ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento di musiche organistiche tedesche, francesi, italiane con il M° Gaston Litaize. Ha al suo attivo più di 600 concerti come solista o accompagnatore di cantanti o gruppi corali sacri o lirici in Italia e all’estero. All’attività concertistica affianca quella didattica e di consulenza editoriale musicale. È compositore di musica sacra.


Dal 1981 al 1998 è stato organista titolare della chiesa di San Benedetto a Padova. Dal 1998 al 2006 è stato organista titolare della Cappella Musicale “Fiorella Benetti” del Duomo dei Militari a Padova. Dal 2006 è organista titolare della Pontificia Cappella Musicale Antoniana a Padova. Dal 2007 è anche direttore di coro della Cappella Musicale San Benedetto Abate della chiesa di San Benedetto a Padova. Docente di organo presso la Scuola Diocesana di Padova, e teoria e solfeggio presso il Conservatorio di musica “F. Venezze” di Rovigo.

La Basilica di S. Antonio, che i padovani chiamano Il Santo, è il principale monumento di Padova ed uno tra i maggiori capolavori d’arte ed architettura del mondo. È inoltre uno dei più celebri e frequentati luoghi di culto d’Europa con milioni di turisti e pellegrini che lo visitano ogni anno. Il tempio fu iniziato nel 1232 a onore di S. Antonio di Padova e fu compiuto nella sua parte principale sul finire del 1200. La piazza di fronte alla Basilica ospita il maestoso monumento equestre al Gattamelata, opera realizzata a metà del Quattrocento da Donatello e per secoli modello per i monumenti equestri in tutto l’Occidente.

L’evento, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Bratislava, si svolge sotto il Patrocinio dell’Ambasciatore d’Italia in Slovacchia, Gabriele Meucci

Programma: Johann Sebastian Bach, Antonio Vivaldi, Johann Gottfried Walther, César Franck, Théodore Dubois, Oreste Ravanello, David German.

_
Quando: lunedì 2 dicembre 2019, ore 18:00
Organizzato da: IIC Bratislava, bratia Františkáni v Bratislave
In collaborazione con: Ponti di Cultura n.o.
Info: IIC
Ingresso Libero


Foto Pxhere CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.