Grande coalizione di destra: contrari SaS e KDH, Kiska abbandona l’idea

Niente da fare, la grande coalizione di centro-destra che già aveva pure il nome (Blocco del cambiamento) non sembra avere appeal sufficiente per nascere. Il partito Per la gente (Za ľudí) di Andrej Kiska si presenterà da solo alle elezioni del 29 febbraio 2020 e non farà parte di alcuna coalizione. Kiska ha spiegato che l’idea di creare una grande coalizione, unendo tutti i partiti democratici dell’opposizione per attirare un maggior numero di elettori, non si è concretizzata. I cristiano-democratici (KDH) hanno deciso di voler correre da soli e i liberali di SaS hanno mostrato interesse solo per una coalizione più coesa, limitata ai partiti SaS, Progresivne Slovensko-Spolu e Za ľudí. Mentre Kiska intendeva mettere insieme anche KDH e OLaNO. “idea stupida”, ritiene il leader di OLaNO Igor Matovič l’ha bollata come una “idea stupida”, peché molta gente sarebbe contraria a un “miscuglio di partiti” così vari. Mentre i democratici-cristiani si difendono dagli strali dell’ex presidente argomentando che loro da tempo vanno predicando di voler andare alle elezioni da soli. Hlina, presidente di KDH, dice di essere a favore di coalizioni quando hanno un senso politico forte, tra partiti simili e complementari.

(Red)

Foto FB

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.