Partizánske, nuovo impianto dell’americana Medline per 300 dipendenti

La società statunitense Medline, produttore di dispositivi medici per gli ospedali, erigerà un nuovo impianto da 20 mila metri quadrati a Partizánske, nella Slovacchia centro-occidentale, dove saranno impiegati circa 300 lavoratori. L’investimento previsto è nell’ordine dei 24 milioni di euro e la produzione dovrebbe iniziare nel 2022. La società sposterà la sua produzione dal vicino stabilimento a Bánovce nad Bebravou, dove oggi lavorano 200 persone, e attuerà misure per facilitare i loro spostamenti verso la nuova sede. Secondo gli americani il basso tasso di disoccupazione a Partizánske, oggi a circa il 3%, non è visto come un problema.

(Red)

Foto stux CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.