Il governo raddoppia: dall’imposta speciale sulle banche 144 milioni nel 2020

Il raddoppio della tassa speciale sulle aziende bancarie, proposto dal ministero delle Finanze, è stato approvato oggi all’unanimità dal consiglio dei ministri. Il ministro Ladislav Kamenický (Smer-SD) lo crede utile isieme ad altre misure per aumentare il gettito pubblico nel prossimo anno, e contribuire a contenere il deficit di un bilancio sdtatale che risente necessariamente del recente drammatico rallentamento dell’economia nazionale, sull’onda della frenata europea e mondiale. Anche grazie a questo provvedimento, dice il ministro, sarà possibile ridurre il disavanzo del 2020 allo 0,49% del PIL, come da progetto di bilancio approvato di recente. Kamenický ha sottolineato che il rendimento medio delle banche slovacche è in modo significativo superiore alla media in Unione europea. Gli utili delle banche, che nel 2018 sono risultati di circa 640 milioni di euro, erano arrivati a 350 milioni al 30 giugno di quest’anno, per cui si può prevedere che il conto a fine anno sarà intorno ai 700 milioni.

L’imposta speciale sulle banche, decisa nel 2011 dal governo di Iveta Radičová, avrebbe dovuto decadere alla fine del 2020. Il tributo, che per quest’anno pesa per lo 0,2% del valore delle passività delle singole imprese creditizie, al netto del capitale proprio, sarà raddoppiato allo 0,4% dal prossimo anno. Il ministero stima con l’imposta entreranno in cassa 144 milioni di euro l’anno prossimo.

Secondo un’analisi della Banca nazionale slovacca (NBS), l’aumento inciderà sulla redditività dell’intero settore bancario. Se oggi il prelievo dello 0,2% rappresentava circa il 16% degli utili delle banche, l’aumento allo 0,4% corrisponderà circa al 33%, e anche di più se a causa di una congiuntura economica negativa i profitti dovessero scendere. L’Associazione bancaria slovacca SBA  critica la proposta di legge, affermando che lo 0,2% attuale è già una forma di doppia imposizione. Con questo tributo lo Stato ha incassato oltre 1,2 miliardi di euro negli ultimi otto anni, secondo SBA.

(Red)

Foto safari_vacation cc by nc

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.