Firenze: “Una vita da fiaba”, incontro con l’illustratrice slovacca Maja Dusíková

Per la serie “I mercoledì al caffè” promossa a Firenze dalla Fondazione Romualdo Del Bianco, mercoledì 6 novembre si terrà un incontro con Maja Dusíková, nota illustratrice slovacca residente in Italia, dal titolo “Una vita da fiaba”. Maja Dusíková, pittrice e illustratrice, si è laureata in grafica d’arte e illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bratislava nel 1973. Dopo aver lavorato per case editrici cecoslovacche durante gli anni Settanta e i primi anni Ottanta, nel 1982, finita ormai l’epoca di Dubček e della Primavera di Praga e instauratosi nel suo Paese un clima politico di matrice più totalitaria, l’artista è emigrata insieme al marito e ai loro tre figli piccoli in Italia, dove ha ottenuto asilo politico. Vive e lavora a Firenze da oltre trent’anni.

Si occupa principalmente di grafica (acquaforte) e illustrazione ad acquerello. Le sue grafiche sono state esposte in numerose gallerie in Slovacchia, Italia, Stati Uniti, Danimarca e Giappone. Come illustratrice, ha pubblicato oltre settanta libri per bambini e adulti e calendari dell’avvento presso editori slovacchi, italiani, svizzeri, tedeschi e francesi. I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue, anche rare. Si è specializzata in particolare nell’illustrazione di fiabe classiche e moderne, come “La bella addormentata nel bosco”, “La principessa sul pisello”, “Bambi” e “Heidi”, ma anche di storie sul Natale, quali “Stille Nacht, Heilige Nacht” e “Mamma, quanto manca a Natale?” (tutti pubblicati da NordSud Verlag, Zurigo). Per le sue opere ha ricevuto importanti riconoscimenti: il Premio UNICEF per la più bella cartolina di Natale (Ginevra, 1998), il Premio per il miglior libro per bambini (Stati Uniti, 1999), il Prix Chronos (Parigi, 1999), il Premio alla carriera Ludovit Fulla per l’illustrazione per ragazzi (Bratislava, 2002) e il Premio Beato Angelico (Roma, 2005).

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Durante l’incontro, Maja Dusíková racconterà il proprio percorso artistico, gli esordi nel mondo dell’illustrazione per ragazzi, i difficili anni dell’emigrazione e la perseveranza nella propria arte che l’hanno portata infine al successo internazionale. Attraverso la presentazione di alcuni suoi libri, schizzi e storyboard, ci parlerà di come nasce e si sviluppa un libro illustrato e soprattutto, cosa significa essere un illustratore per ragazzi. È un mestiere che richiede autenticità, tenacia e amore per quello che si è scelto di fare nella propria vita; senza farsi influenzare troppo dalle mode artistiche e commerciali del momento, perché soltanto rimanendo fedeli al proprio stile si può creare qualcosa che duri nel tempo e continui a incantare grandi e piccini.

__
Dove: CAFFE’ ASTRA AL DUOMO, Via de’ Cerretani 56r, Firenze
Quando: Mercoledì 6 Novembre 2019, ore 17:00
Contributo apertitivo: 5 euro

Image

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.