Ministro delle Finanze: il progetto di bilancio vedrà modifiche

Il progetto di bilancio dello Stato del prossimo anno subirà certamente alcune modifiche e adeguamenti su misure che sono attualmente in discussione in Parlamento. Il ministro delle Finanze Ladislav Kamenický (Smer-SD) ha detto che si stanno monitorando i provvedimenti in discussione con impatto sulle spese di bilancio e non iscritti nel progetto di bilancio approvato dal governo il 14 ottobre scorso, che dovranno essere eventualmente compensate con nuove entrate o risparmi di spesa. Kamenický ha detto di essere inoltre in contatto continuo con la Commissione europea, dalla quale si stanno aspettando alcune valutazioni.

Il documento passato al vaglio del consiglio dei ministri e inviato a Bruxelles prevede un disavanzo pari allo 0,68% del PIL quest’anno e allo 0,49% nel 2020. Il debito lordo dovrebbe scendere quest’anno al 47,9% del PIL, scendendo al di sotto della zona sanzionatoria, e secondo la proposta di bilancio dovrebbe scendere al 44,8% del PIL alla fine del prossimo anno. Secondo il Consiglio per la responsabilità di bilancio (RRZ) il disavanzo pubblico di quest’anno rischia di sfondare il tetto previsto e raggiungere quasi l’1,3% del PIL, dunque il doppio rispetto alla stima attuale del governo.

(Red)

Foto edar/CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.