La Slovacchia candidata per la produzione della Volkwagen Passat

La casa automobilistica tedesca Volkswagen potrebbe spostare la produzione del modello di berlina Passat dalla Turchia alla Slovacchia. Alcune fonti hanno ammesso al settimanale tedesco Automobilwoche che tra le alternative in esame c’è lo spostamento della produzione della Passat nello stabilimento di Bratislava. Di recente la casa tedesca ha interrotto i suoi investimenti in Turchia dopo l’avvio delle operazioni militari turche nella Siria nord-orientale.

Si parla di una stima di 1,3 miliardi di euro di investimento, che il consiglio di sorveglianza di Volkswagen dovrebbe decidere, forse in una riunione questa settimana, se confermare o meno nella sede turca, prevista essere pronta per ottobre 2022, quando dovrebbe ricevere le commesse oggi svolte presso lo stabilimento tedesco di Emden, che sarà convertito alla produzione di modelli elettrici.

Oggi presso l’impianto automobilistico del gruppo Volkswagen di Bratislava si producono le Volkswagen Touareg e Up!, le Audi Q7 e Q8, la Porsche Cayenne, la Seat Mii e la Skoda Citigo. A Bratislava dovrebbe arrivare anche parte della produzione del nuovo modello Škoda Karog. Lo stabilimento slovacco ha recentemente annunciato il licenziamento di 3.000 persone, pertanto avrà bisogno di nuovi modelli da produrre per dare sufficientemente lavoro alle linee esistenti.

(Red)

Foto volkswagen.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.