In Veneto la 28ª convention mondiale delle CCIE, le Camere italiane all’estero

Si terrà in Veneto, dal 26 al 29 ottobre, la 28° Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, organizzata da Assocamerestero in collaborazione con Nuovo Centro Estero Veneto e con le Camere di Commercio di Treviso-Belluno, di Venezia Rovigo e di Padova. Le iscrizioni per le imprese resteranno aperte fino al 20 ottobre.

La Convention – che per la prima volta quest’anno sarà itinerante su tre città – rappresenta un momento di confronto e dibattito sulle opportunità offerte dall’internazionalizzazione di impresa delle PMI italiane anche in questo momento di rinnovato protezionismo, sul potenziamento dei servizi del sistema camerale italiano all’estero nonché sugli scenari aperti dalle nuove rotte dell’export e dall’evoluzione delle catene globali del valore.

La Convention si aprirà il 26 ottobre con due giornate dedicate a una riflessione interna tra la rete camerale nazionale ed estera sugli interventi necessari per supportare l’export e il processo di internazionalizzazione delle imprese italiane. Un focus particolare sarà riservato alle dinamiche del commercio online, alle applicazioni della blockchain, ai servizi per valorizzare il turismo di ritorno e il turismo lento e, infine, all’impegno nella diffusione del Made in Italy agroalimentare.

Farà seguito la sessione pubblica di lunedì 28 ottobre – in programma presso la Camera di Commercio di Treviso-Belluno – che si aprirà con il convegno “Collaborazioni di business e network globali nuova frontiera di opportunità per l’internazionalizzazione di imprese e territori” con, tra gli altri, l’intervento di Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale. Seguiranno nel pomeriggio gli incontri one to one delle imprese italiane con i rappresentanti delle CCIE presso il BHR Treviso Hotel.

La mattina di martedì 29 ottobre, programmata in provincia di Venezia, sarà invece dedicata al turismo, con un focus sulle nuove azioni di finanziamento della Regione Veneto per la promozione turistica. Nel pomeriggio i delegati delle CCIE raggiungeranno Padova per incontrare presso la sede di InfoCamere – la società delle Camere di Commercio italiane per l’innovazione digitale – i principali incubatori veneti di start up innovative.

Ad oggi sono già confermati circa 160 delegati esteri tra Presidenti, Segretari Generali e membri dei Board delle Camere di Commercio Italiane all’Estero e oltre 100 tra imprese ed esponenti delle Istituzioni e del mondo economico, locali e nazionali che incontreranno le Camere per approfondire progetti e opportunità d’affari.
Il programma completo dei lavori è disponibile qui.

(aise)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.