Jaguar Land Rover, accordo raggiunto per il contratto collettivo

La direzione della società automobilistica Jaguar Land Rover è giunta la scorsa settimana a un accordo con i sindacati per il rinnovo del contratto collettivo. Sventando una minaccia di sciopero, l’azienda ha concordato con i rappresentanti dei lavoratori le condizioni della contrattazione collettiva, di cui sarà data informazione dettagliata in questi giorni.

L’intesa arriva dopo un periodo di intense trattative iniziato il 5 settembre scorso, con i sindacati che chiedevano una trasformazione del sistema salariale in classi e un aumento delle retribuzioni del 15%, incluso un cambiamento nelle regole sui premi di produzione. Chiedevano inoltre benefici salariali superiori a quelli garantiti per legge per il lavoro straordinario, i lavori rischiosi e i fine settimana e festivi.

I sindacati, soddisfatti del risultato di compromesso raggiunto, hanno voluto ringraziare la direzione dell’azienda per «un dialogo sociale costruttivo basato sul rispetto reciproco e sulla comprensione delle esigenze reciproche». «Non siamo riusciti a negoziare il 15%, ma alla luce delle attuali vendite di Jaguar e delle ultime notizie dall’industria automobilistica in Slovacchia, abbiamo fatto un buon accordo», ha affermato il leader sindacale Peter Mrázik. La società britannica ha aperto il suo stabilimento a Nitra con la produzione in serire della Land Rover Discovery nell’ottobre 2018.

(Red)

Foto: Jaguar Land Rover

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.