“Slovakia Tech Forum-Expo 2019” di Košice: opportunità e rischi dell’industria 4.0

Košice ha ospitato dall’8 al 10 ottobre oltre 100 relatori nazionali e internazionali e oltre 1000 partecipanti in occasione della seconda Fiera internazionale dell’innovazione e della tecnologia e di SlovakiaTech Forum-Expo 2019.
L’evento è dedicato ai temi della scienza, della ricerca e innovazione nell’industria e delle tecnologie industriali, nonché all’energia, alla logistica e all’ambiente.

Rispetto allo scorso anno sono state introdotte alcune importanti novità: la presentazione di tre aree tematiche incentrate sulle soluzioni intelligenti, le ultime innovazioni tecnologiche, la presentazione di aziende slovacche innovative e di progetti realizzati dalle scuole.

La robotizzazione e l’automazione rappresentano il futuro dell’industria. In Slovacchia ci sono 165 robot ogni 10.000 lavoratori, una cifra di gran lunga superiore alla media europea (114) e mondiale (99). In questo settore, il Paese occupa il 16 ° posto a livello globale e risulta al di sopra anche della media dell’Europa centrale e orientale.
Tuttavia, robotizzazione e automazione possono anche costituire un elemento di vulnerabilità per l’economia slovacca, ha precisato il vice primo ministro per gli Investimenti e l’Informatizzazione Richard Raši.

Recenti studi sull’impatto dell’automazione nelle società industriali confermano tali preoccupazioni: nei prossimi 10 anni nei Paesi del Gruppo di Visegrad, i cui sistemi economici risultano essere piuttosto fragili, l’automazione potrebbe comportare l’eliminazione di un elevato numero di posti di lavoro. In Slovacchia, l’incapacità di affrontare efficacemente le trasformazioni economiche collegate alla quarta rivoluzione industriale rischia di provocare la perdita di oltre mezzo milione di posti di lavoro.

La struttura del mercato del lavoro espone il Paese a forti rischi nel processo di digitalizzazione, robotizzazione e innovazione tecnologica. Di qui l’importanza particolare che assume il progetto speciale della coalizione digitale avviato dal Ministero per gli Investimenti e l’Informatizzazione, in collaborazione con il settore accademico e privato. L’obbiettivo è duplice: aumentare l’alfabetizzazione digitale dell’intera società, aiutando non solo i giovani e gli adulti, ma anche gli anziani a familiarizzare con il cambiamento tecnologico, e garantire la formazione di lavoratori competenti e qualificati.

Foto: Slovakia Tech (Fb)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.