La Slovacchia migliora la sua competitività digitale, ma rimane indietro rispetto ai vicini

La Slovacchia è salita di tre posizioni nella classifica mondiale della competitività digitale, e nell’edizione 2019 dell’IMD World Digital Competitiveness Ranking risulta 47esima su 63 paesi.  Una posizione che indica che l’ambiente imprenditoriale slovacco è pronto per lo sviluppo dell’economia digitale, anche se rimane indietro rispetto ai paesi dirimpettai. Punto di forza della Slovacchia è lo sviluppo dell’innovazione digitale e la prontezza per gli sviluppi futuri.

Pubblicata dallo Swiss Institute for Management Development in collaborazione con 56 organizzazioni di tutto il mondo, l’indice misura capacità e prontezza delle 63 economie esaminate nell’adottare ed esplorare le tecnologie digitali come motore chiave per la trasformazione economica negli affari, nel governo e nella società in generale. Sotto esame tre fattori: la conoscenza, che misura il know-how necessario per scoprire, comprendere e costruire nuove tecnologie; la tecnologia, che valuta il contesto generale che consente lo sviluppo di tecnologie digitali; e la preparazione futura, che valuta il livello di competenza in grado di sfruttare le trasformazioni digitali.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Primi cinque paesi in classifica sono gli Stati Uniti, Singapore, la Svezia, la Danimarca e la Svizzera. La Slovacchia risulta la peggiore in Europa centrale, dietro a Polonia (33° posto), Repubblica Ceca (37°) e Ungheria (43°). Ma è anche in ritardo rispetto ad altri paesi limitrofi come Bulgaria e Romania.

(Red)

Illustr. geralt/CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.