Tesla vuole aprire filiali in Europa orientale, inclusa la Slovacchia

Elon Musk ha fatto dal suo account Twitter l’annuncio che Tesla aprirà diverse filiali nell’Europa centro-orientale. Tra i paesi citati, il fondatore e ceo della casa automobilistica americana ha nominato anche la Slovacchia. «Speriamo di aprire in Slovacchia, Croazia, Serbia e gran parte dell’Europa orientale all’inizio del prossimo anno. Finalmente renderemo orgoglioso Nikola Tesla nel portare le sue auto nei suoi paesi d’origine!», ha scritto Musk, riferendosi all’origine austro-ungarica del genio di origine serba nato in Croazia e naturalizzato statunitense.

La società ha aperto ad agosto gli ordini online per i clienti in Polonia, Romania, Slovenia e Ungheria. I negozi Tesla non saranno classici concessionari di automobili. Serviranno a provare i modelli e vederli dal vivo, ma poi l’acquisto si fa online. Secondo Tesla, l’interesse per il marchio in questi territori è elevato, e i negozi sono necessari per sostenere questo interesse.

Tesla ha prodotto oltre 87.000 auto elettriche nel secondo trimestre del 2019. Nel febbraio di quest’anno ha consegnato in Europa le sue prime Model 3 (foto in alto), che con 10.000 unità si sono imposte come veicolo più venduto nei Paesi Bassi nel 2019.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.