Sondaggio: Čaputová è la più affidabile, davanti a Pellegrini e Kiska

La presidente Zuzana Čaputová ha velocemente preso la testa nella speciale classifica delle personalità politiche in cui gli elettori ripongono maggiore fiducia, superando il primo ministro Peter Pellegrini, che pochi mesi fa guidava la classifica. Un sondaggio realizzato la scorsa settimana dall’agenzia Focus per TV Markíza mostra che ha fiducia in Čaputová il 56% dei cittadini intervistati, mentre il premier si ferma al 46%. Al terzo posto, con il 32%, si riaffaccia l’ex presidente Andrej Kiska, oggi a capo del partito Za ľudí, che a lungo ha primeggiato nella fiducia popolare quando era capo dello Stato. Seguono Miroslav Beblavý, capo del partito Spolu – občianska demokracia (30%), Boris Kollár di Sme Rodina (29%), Richard Sulík di SaS (28%) e il settimo posto è condiviso tra l’ex ministro per Smer Tomáš Drucker, che nei giorni scorsi ha presentato un suo partito, Dobrá voľba (27%), il leader di Progresívne Slovensko (PS) Michal Truban (27%) e Andrej Danko, capo del Parlamento e del Partito nazionale slovacco / SNS (27%).

ČAPUTOVÁ PREDBEHLA PELLEGRINIHO

EXKLUZÍVNY PRIESKUM: ČAPUTOVÁ PREDBEHLA PELLEGRINIHOEšte pred letom bol predseda vlády Peter Pellegrini podľa prieskumu agentúry FOCUS na čele rebríčka dôveryhodnosti politikov. Z jeseňou však prichádza výrazná zmena, keď premiéra predbehla prezidentka Zuzana Čaputová. Pozrite si kompletný rebríček 15-tich politických ldírov.

Uverejnil používateľ Na telo s Michalom Kovačičom Piatok 20. septembra 2019

Ma ci sono anche gli elettori critici, e il 41% di loro non hanno fiducia in Čaputová, percentuale che si alza al 51% per Pellegrini e schizza al 65% per Kiska. I personaggi politici in cui la gente ripone minore fiducia sono, a pari merito con il 79%, il giudice ed ex ministro Štefan Harabin, già candidato alla presidenza in primavera e in procinto di fondare un nuovo partito insieme a Vladimír Mečiar, e il presidente di Most-Hid Béla Bugár. Poco distante, al 76%, il leader estremista Marian Kotleba del Partito popolare Nostra Slovacchia (ĽSNS). L’ex premier e presidente dei socialdemocratici Smer-SD, Robert Fico, a lungo in testa alla classifica dei politici meno amati dagli slovacchi, è ora solo al quarto posto al 72%.

(Red)

Foto Prezident SR
Čaputová tra Danko e Pellegrini

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.