Occupazione in calo nell’industria manifatturiera dello 0,4% a luglio 2019

L’occupazione in Slovacchia è aumentata su base annua nel mese di luglio nella maggior parte dei settori; il comparto che ha segnato la crescita più importante (+17,6%) è quello degli alloggi, secondo quanto riferito oggi dall’Ufficio di Statistica slovacco. A luglio sono stati registrati aumenti annuali anche nell’edilizia (+7,7%), in ristoranti e pub (+7%), nei servizi di mercato selezionati (+6%), nelle attività di informazione e comunicazione (ICT / +5,9%), nei trasporti e logistica (+5,7%) e nella vendita e riparazione di veicoli a motore (+2,1%). Al contrario l’occupazione è diminuita nel settore delle vendite all’ingrosso (-2,3%), nel dettaglio (-2,1%) e nella produzione manifatturiera (-0,4%).

Nei primi sette mesi di quest’anno i tassi medi di occupazione sono aumentati rispetto allo scorso anno negli alloggi (+11,4%), nelle costruzioni (+8,6%), nei servizi di mercato selezionati (+7,1%), in ristoranti e pub (+6,5%), nelle attività di informazione e comunicazione (+5,5%), nel trasporto e deposito (+5%), nella vendita e riparazione di veicoli a motore (+2,3%) e nell’industria (0,5%). Il tasso di occupazione medio è al contrario sceso tra gennaio e luglio nel commercio al dettaglio (-1,9%), e nel commercio all’ingrosso (-1,8%).

(Red)

Illustr. aroblesgalit CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.