Bratislava, a novembre progetto pilota per i parcheggi a Petržalka

Il distretto di Bratslava-Petržalka, il quartiere più popoloso della capitale, intende introdurre a partire da novembre un progetto pilota per il sistema di parcheggi che darebbe priorità al parcheggio delle automobili dei residenti. Per prima cosa il comune intende implementare il sistema nel sobborgo di Dvory, e poi allargarlo all’intero quartiere entro la metà del 2020. Nel dare l’annuncio, il sindaco di Petržalka Ján Hrčka e il sindaco della capitale Matúš Vallo hanno detto che sarà questa una importante opportunità per testare la regolamentazione dei parcheggi fino all’annunciata introduzione nel 2021 della nuova politica di parcheggio, che si applicherà in tutta la capitale. Il sistema in uso a Petržalka permetterà di stabilire regole e raccogliere dati (come il numero di auto parcheggiate nelle diverse zone e orari) che verranno poi utilizzati per istituire la politica globale del comune di Bratislava sui parcheggi, che sarà gestita da un apposito ufficio da creare nel prossimo futuro. 

I residenti di Petržalka potranno parcheggiare gratuitamente 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana, mentre chi vive lì ma non ha la residenza permanente può parcheggiarvi solo durante il giorno gratuitamente, mentre di notte dovrà pagare. Chi non è ufficialmente residente nel quartiere potrà chiedere un cosiddetto permesso di “soggiorno amministrativo”.

Secondo il sindaco Matúš Vallo altri progetti pilota sono in preparazione per altre parti della città, come Nové Mesto e Ružinov.

(Red)

Foto Wizzard cc by sa
Auto parcheggiate in zona Jungmannova, Petržalka

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.