Secondo KPMG la Slovacchia ha migliorato le prospettive di crescita economica

Le prospettive di crescita economica della Slovacchia sono migliorate significativamente, secondo uno studio globale della società KPMG chiamato The Growth Promise Indicator. La Slovacchia si è classificata 47esima su 180 paesi monitorati, migliorando la propria posizione di 11 posti rispetto allo scorso anno, anche se rimane ultima tra i quattro paesi di Visegrad (V4 / Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia).

Il rapporto di KPMG mostra un incremneto del punteggio complessivo del paese da 5,04 a 5,90 (il massimo è 10), e l’aspetto in cui la Slovacchia ha le migliori valutazioni (8,72 punti) è l’apertura dell’economia verso l’estero, che tiene conto degli investimenti diretti esteri e degli scambi internazionali del paese. Il balzo più positivo la Slovacchia l’ha fatto nelle infrastrutture, passando da 4,65 a 6,50 nel giro di un anno, mentre il punteggio più basso (5,14) è stato registrato nelle risorse umane, dove si tiene conto di fattori quali la percentuale di persone con istruzione primaria, secondaria e terziaria, i risultati dei test di conoscenze e l’aspettativa di vita.

La classifica è dominata da Svizzera, Paesi Bassi e Singapore. Nella regione dell’Europa centrale e orientale, l’Austria è al 19° posto, la Repubblica Ceca al 27°, la Polonia al 37° e l’Ungheria al 43°.

(Red)

Foto Daniel Thornton cc by

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.