Comprare casa in Austria rimane molto attraente per gli slovacchi di confine

Malgrado si sia ormai placato il grande boom di alcuni anni fa, terreni e appartamenti in Austria attirano ancora per il loro costo gli interessi degli slovacchi. Secondo quanto ha scritto l’agenzia Tasr su  informazioni fornite dall’ambasciata austriaca, nelle zone di fontne con la Slovacchia ancora molti slovacchi stanno comprando la casa dove vivere, magari continuando a lavorare a Bratislava, dove gli immobili residenziali sono divenuti molto costosi. Nel comune di Hainburg, a una trentina di chilometri dalla capitale slovacca, nell’ultimo decennio  il numero di abitanti è cresciuto di un terzo, e la maggior parte dei nuovi residenti sono cittadini slovacchi. In questi anni la grande richiesta ha portato da un lato le agenzie immobiliari slovacche ad essere più presenti con una offerta di qualità oltre confine, e sono in grado di accompagnare l’acquirente durante tutto il processo di acquisto. Dall’altro, i compratori slovacchi sono più consapevoli rispetto al passato dell’acquisto di immobili in questa regione. Per gli slovacchi che si spostano a vivere nelle zone austriache di confine un grande vantaggio è che già esiste una comunità di slovacchi relativamente numerosa, e che spesso è in grando di fornire consigli in base alle proprie esperienze sia sull’acquisto che sulla vita in quelle aree.

(Red)

Foto ric011 CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.