Gli stranieri che vivono a Bratislava ricevuti dal sindaco della città

Il sindaco di Bratislava Matúš Vallo ha incontrato una rappresentanza di stranieri che vivono e lavorano, o sono impegnati nelle attività di associazioni o ong nella capitale slovacca. Vallo ha affermato di volere che Bratislava sia la capitale di tutti i suoi abitanti, e dunque anche degli slovacchi che provengono da altre regioni e degli stranieri che hanno scelto di viverci, indipendentemente dalla loro nazionalità. Conoscere chi vive in città è utile anche per la formulazione delle politiche urbane, è stata la motivazione principale del sindaco.

Scopo dell’incontro con il sindaco è stato ringraziare questi cittadini stranieri per il loro impegno nel rendere più ricca in vari modi la città. Il municipio intende in questo modo, ha detto Vallo, inviare un segnale chiaro che Bratislava vuole essere una città aperta, tollerante e amichevole verso gli stranieri.

L’8% della popolazione di Bratislava è costituita da residenti stranieri, che provengono in gran parte da paesi europei. Le comunità più numerose sono quelle di cechi, tedeschi, italiani e francesi. I nativi di paesi extra-UE sono invece rappresentati principalmente da serbi, ucraini, russi e vietnamiti.

(Red)

Foto bratislava.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.