Il ministero dei Trasporti dà il via alla liberalizzazione di alcune linee ferroviarie

Il ministero dei Trasporti slovacco ha iniziato il processo di liberalizzazione di alcune tratte ferroviarie. Mercoledì ha pubblicato un primo bando di gara per la gestione della tratta regionale di 21 chilometri tra le città di Žilina e Rajec, nella Slovacchia centro-settentrionale, oggi gestita dal vettore pubblico ZSSK. L’aggiudicatario gestirà la linea per un periodo di 10 anni dal febbraio 2020 nell’ambito del contratto di trasporto di servizio pubblico. Secondo il ministero, la gestione in mano a privati della linea dovrebbe aumentarne la competitività e, soprattutto, offrire un miglior servizio ai passeggeri.

La linea Žilina – Rajec è la prima delle tre linee previste ad essere offerte in gara pubblica. Seguiranno nei prossimi mesi la Bratislava – Komárno e la Košice – Moldava nad Bodvou, nell’est del paese. Si tratta di tre collegamenti che hanno un grande potenziale in quanto percorsi giornalmente anche da migliaia di pendolari.

(Red)

Foto Trainspotter LGs cc by nd

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.