Čaputová a Parigi. Macron: “La Slovacchia è al centro dell’UE”

Zuzana Čaputová si è recata a Parigi mercoledì nella sua prima visita ufficiale di Stato in terra francese. Ricevuta al Palazzo dell’Eliseo, ha avuto un colloquio con il presidente francese Emmanuel Macron nel quale si è discusso della situazione attuale nell’Unione europea, del gruppo Visegrad (V4) e delle relazioni bilaterali tra Slovacchia e Francia. A un incontro tra le delegazioni presidenziali è seguita una conversazione tra i due capi di Stato, e poi una conferenza stampa congiunta.

Macron ha detto che considera la presidente Čaputová un’alleata con la quale condivide molti valori comuni. Con la sua elezione, «gli elettori slovacchi hanno dichiarato di appartenere al nucleo dell’Europa», ha dichiarato il francese, aggiungendo che in termini di valori l’Europa non è divisa tra Oriente e Occidente. Čaputová è un simbolo di una Europa unita, ha detto Macron.

Da parte sua la presidente slovacca ha ribadito che la Slovacchia è il paese più integrato della regione V4 e che questa integrazione dovrebbe essere ulteriormente approfondita e consolidata nel rispetto di valori quali la libertà, la democrazia e lo stato di diritto. Un tema che già era uscito nella visita a Varsavia di pochi giorni fa. «Il nostro comune successo», ha detto Čaputová, «si basa sulla nostra capacità di capirci e di cooperare. Anche se siamo insieme nell’Unione europea da 15 anni, ci sono ancora divisioni tra i paesi, e si può ancora sentire una divisione in Oriente e Occidente. In molti modi, queste differenze sono state eliminate, tuttavia sento che nella fiducia reciproca c’è ancora spazio per fare passi avanti».

Il capo dello Stato della Slovacchia ha sottolineato nel suo discorso l’eredità del generale Milan Rastislav Štefánik, morto tragicamente 100 anni fa. Egli «contribuì a relazioni storicamente buone tra Slovacchia e Francia». E la sua eredità «è la prova che il profondo patriottismo interno non contraddice una forte identità europea e un pensiero globale», ha affermato Čaputová, sottolineando che lei rappresenta un paese che sostiene fortemente l’adesione e l’integrazione nell’UE. La Francia, ha detto, è uno stretto partner e alleato nell’Unione europea e nella NATO, e i due paesi condividono valori comuni.

La presidente slovacca ha sottolineato che la Slovacchia è stato l’unico paese V4 a impegnarsi recentemente per la neutralità climatica entro il 2050 nell’Unione europea. Ha anche confermato questo impegno alla presenza di Macron.

Čaputová nel corso della sua visita in Francia ha deposto giovedì una corona ai piedi della statua del diplomatico slovacco Milan Rastislav Štefánik presso l’osservatorio di Meudon, nella regione dell’Île-de-France, a sud-ovest di Parigi. Štefánik, che lavorò per l’osservatorio come astronomo e fu mandato in missione scientifica in diverse parti del mondo (dal Brasile a Tahiti alle Galapagos, tra le altre), durante la prima guerra mondiale fu nominato generale dell’esercito francese e vi fondò il servizio meteorologico dell’aeronautica militare.

(Red)

Foto FB

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.