Ispezioni nelle escape rooms in Slovacchia, quasi nessuna in regola

I vigili del fuoco hanno effettutao ispezioni complete in tutte le “escape rooms” in Slovacchia in questi ultimi mesi, riscontrando diverse carenze. Nelle 48 ispezioni approfondite sono state trovate 106 deficienze organizzative o tecniche. Ad esempio, solo una escape room su dieci è dotata di un estintore portatile, di un sistema di illuminazione di emergenza, di porte antincendio, di un dispositivo per tubi flessibili e di un sistema di allarme antincendio elettrico. Le stanze dovrebbero essere dotate di due uscite di fuga, monitorate da telecamere a circuito chiuso, e dovrebbe anche essere proibito usare il fuoco con fiamma libera.

Una escape room, o gioco di fuga dal vivo, è un gioco di logica nel quale i concorrenti, una volta rinchiusi in una stanza allestita a tema, devono cercare una via d’uscita utilizzando ogni elemento della struttura e risolvendo codici, enigmi, rompicapo e indovinelli. Per poter completare con successo il gioco, i partecipanti – che solitamente variano da 2 a 6 persone – devono organizzare la fuga entro un limite di tempo prestabilito, di solito 60 minuti o 120 minuti. L’obiettivo è stimolare la mente, l’intuito, la logica e la collaborazione tra tutti i partecipanti che è fattore indispensabile per risolvere gli enigmi e completare con successo il gioco.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

In alcune delle stanze ispezionate dai pompieri, nel corso del gioco, è stato fatto uso di fiamme libere vicino a materiali infiammabili. E tutte le camere di fuga controllate sono ospitate in edifici originariamente destinati ad altri scopi, con il risultato che quasi il 90% delle strutture non ha informato gli uffici locali per l’edilizia del cambio di destinazione dell’edificio. Tre gestori di escape rooms sono stati sanzionati con multe per un totale di 700 euro, due a Prešov e una a Košice. Per loro e tutti gli altri sono state emesse raccomandazioni sull’implementazione di una serie di misure di sicurezza.

Nel mese di gennaio in Polonia sono morte in un incendio cinque ragazzine quindicenni chiuse in una escape room.

(Red)

Foto Paweł L. CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.