Prezzi al consumo in Slovacchia cresciuti a giugno del 2,6%

Più 2,6% annuo l’aumento dei prezzi al consumo registrato in Slovacchia nel mese di giugno, secondo quanto riferisce oggi l’Ufficio nazionale di statistica. Si tratta di un leggero rallentamento dal 2,7% di maggio, mentre ad aprile i prezzi erano cresciuti del 2,3%. Tra le categorie che hanno mostrato l’andamento più dinamico lo scorso mese vanno elencate le spese per la casa e l’energia, salite del 4,1%, i prezzi in ristoranti e alberghi, cresciuti del 4%, e del 3,9% e 3% rispettivamente il cibo e bevande analcoliche e i beni e servizi vari, insieme ai servizi postali. Al contrario, i prezzi nei trasporti sono diminuiti del 2,3%.

La media degli aumenti mensili è stta dello 0,1%, rispetto al mese di maggio, con più vivacità per le bevande alimentari e analcoliche (+0,6%), le spese per ricreazione e cultura e per beni e servizi vari (entrambe cresciute dello 0,4%), e altre categorie salite dello 0,2%: bevande alcoliche e tabacco, arredamento domestico, manutenzione della casa ed educazione. In confronto al mese precedente, a giugno i prezzi sono scesi nei trasporti (-1,5%) e nei ristoranti e alberghi (-0,1%).

Tra gennaio e giugno 2019 i prezzi al consumo sono aumentati in media del 2,5% su base annua. L’inflazione globale in Slovacchia nel mese di giugno è stata calcolata al 2,6%.

(Red)

Foto Anthony Albright cc by sa

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.