Le attività dell’agenzia SARIO per l’internazionalizzazione delle PMI

Una delle principali funzioni dell’Agenzia slovacca per gli investimenti e lo sviluppo del commercio SARIO è quello di rafforzare le capacità di internazionalizzazione delle PMI nazionali. Un obiettivo che, incuneato all’interno di uno specifico “Progetto nazionale per l’internazionalizzazione delle PMI”, include la presentazione all’estero del potenziale delle imprese slovacche e l’offerta di servizi gratuiti e consulenza per la presentazione e cooperazione internazionale delle PMI, tra cui la promozione della partecipazione, attraverso l’organizzazione di uno stand nazionale, alle fiere ed esposizioni in tutto il mondo.

Fiere all’estero – Nella prima metà del 2019, SARIO ha organizzato 7 esposizioni congiunte a fiere all’estero, cui hanno partecipato 48 PMI slovacche. Secondo i questionari di feedback, il 92% degli espositori partecipanti ha valutato in modo molto positivo i benefici della partecipazione a fiere estere, e il 95% ha valutato ben oltre la media la qualità dell’organizzazione della partecipazione nazionale di SARIO. Generalmente, le PMI slovacche hanno mostrato il maggiore interesse per le fiere nei paesi dell’Europa occidentale – tra cui spiccano Germania, Austria e Repubblica Ceca -, il Medio Oriente e i paesi del CSI, primi fgra tutti la Federazione Russa e il Kazakistan.

Missioni aziendali – SARIO ha predisposto tra gennaio e giugno 2019 anche 5 missioni commerciali di imprese per un totale di 42 PMI, volte a creare opportunità stabilendo nuovi contatti, e a sviluppare la cooperazione direttamente attraverso negoziati bilaterali con partner stranieri. Una missione si è svolta su territorio slovacco e ha coinvolto aziende dalla Danimarca, . Le altre quattro missioni commerciali si sono svolte all’estero, precisamente in Cina, Norvegia e Islanda, Austria e in Federazione Russa.

Export Academy – Con questo progetto specifico, l’Agenzia è inoltre impegnata ad aumentare il livello delle tecniche e pratiche del commercio estero attraverso workshop orientati all’esportazione, organizzati nella sede centrale di Bratislava e nelle diverse regioni della Slovacchia. I seminari hanno lo scopo di incoraggiare le imprese a espandersi verso nuovi e più rischiosi mercati esteri, focalizzandosi su temi relativi a “hard skills” (competenze complesse), tra le quali tecniche e operazioni di commercio estero, e “soft skills”, vale a dire competenze trasversali che permettono ad esempio di aumentare le proprie capacità di negoziazione con i partner stranieri, migliorando la comunicazione, e aiutando a comprendere in modo approfondito le differenze e abitudini culturali dei territori esteri di interesse. Nella prima metà di quest’anno sono stati organizzati 11 seminari di Export Academy per 157 partecipanti.

Attività di sourcing e cooperazione – Una parte dell’attività di SARIO riguarda servizi gratuiti di affiancamento alle imprese nazionali nel predisporre incontri con società straniere per entrare nelle loro reti di subappalto, vendere i propri prodotti, formare joint venture e avviare nuove attività di cooperazione. Queste funzioni includono la programmazione di visite dei rappresentanti di società multinazionali presso le fabbriche delle PMI slovacche. Nel primo semestre di quest’anno SARIO ha gestito 22 richieste di reperimento di capacità produttive dalle multinazionali, principalmente nei settori dell’industria metalmeccanica e delle materie plastiche.

Sviluppo della supply chain – L’Agenzia sta infine lavorando da un paio di anni, all’interno del Progetto nazionale, alla creazione di un sistema di sviluppo della supply chain – la catena di distribuzione – per aumentare il coinvolgimento delle imprese slovacche nelle reti di fornitura transnazionali. Tra i fondamenti di questa azione c’è la definizione della situazione attuale nelle catene di approvvigionamento in Slovacchia, l’accertamento delle lacune esistenti e l’individuazione del potenziale produttivo non sfruttato delle PMI. Come risultato si dovrebbe promuovere un aumento delle esportazioni all’estero, e al tempo stesso ridurre i volumi di materie prime importate oggi.

(Fonte SARIO)


Foto sario.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.