A giugno deficit di bilancio in forte aumento, anche a causa delle commesse militari

Il bilancio pubblico della Slovacchia ha registrato un rosso di 1,49 miliardi di euro al 30 giugno, 917 milioni di euro in più su base annua. Come ha riferito il ministero delle Finanze, entrate e spese di bilancio sono tuttavia in linea con la legge di bilancio approvata per il 2019. I ricavi sono aumentati di 169 milioni (+2,6% su base annua) e la colonna delle spese di 1 miliardo di euro (+15,2%), un fattore dovuto, avverte il ministero, soprattutto alle rate di pagamento per gli acquisti di velivoli (aerei ed elicotteri) per il settore della difesa. Per l’intero 2019 il bilancio statale prevede un deficit di 2,04 miliardi di euro.

In aumento anche il gettito fiscale, di 128,9 milioni di euro rispetto all’anno precedente, con uno sviluppo positivo nella riscossione delle imposte: 152 milioni sono arrivati dalla riscossione dell’IVA, 22 milioni dalle accise, le ritenute alla fonte hanno portato 19 milioni, le altre imposte su prodotti e servizi 18 milioni. In calo, tuttavia, le entrate dalle imposte sulle società, scese di 63 milioni di euro, e di quasi 22 milioni le imposte sul reddito delle persone fisiche. Secondo il ministero gli importi ridotti delle imposte sul reddito sarebbero causati dal gran numero di dichiarazioni fiscali che sono state differite, quasi 200.000, e il pagamento delle relative imposte sarà contabilizzato più avanti. In crescita, di 6 milioni di euro, la spesa per il servizio del debito pubblico, di 86 milioni le spese a carico dello Stato per il cofinanziamento relativo al prelievo di fondi UE.

(Red)

Illustr. pixabay/CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.