In vigore da oggi in Slovacchia nuove norme di circolazione

Hanno effetto da oggi 1° luglio 2019 alcune modifiche al Codice della strada che sono state approvate il 19 giugno dal Parlamento con un emendamento congiunto presentato dai ministeri dei Trasporti e degli Interni.

Queste le principali novità introdotte nei nuovi regolamenti:

  • Rigoroso divieto di guidare impugnando il cellulare o altri dispositivi elettronici in mano. Chiamate telefoniche possono essere effettuate solo con il sistema vivavoce. Anche operazioni come cambiare la stazione radio o usare la navigazione GPS durante la guida saranno autorizzate solo con un volante multifunzione, che consente di attivare le funzioni senza dover togliere le mani dal volante. Le multe previste per le violazioni di queste norme raddoppieranno, passando da 50 a 100 euro e da 100 a 200 euro, a seconda che la sanzione venga pagata sul posto o meno.
  • Sarà vietato guidare la macchina sul marciapiede e sarà consentito parcheggiare solo nello spazio adiacente allo stesso.
  • I giovani dai 18 anni potranno ottenere le patenti di categoria C e CE per guidare veicoli fino a 3.500 chilogrammi, e dall’età di 21 anni si può avere la patente D e DE per guidare veicoli progettati per il trasporto di più di 8 passeggeri.
  • I conducenti alle prime armi saranno sottoposti a un periodo di prova di due anni. Dopo due gravi infrazioni o eccessiva velocità, i conducenti dovranno seguire un corso di guida, un programma di riabilitazione psicologica e sottoporsi al controllo della polizia.
  • Le persone che guidano un monopattino elettrico o un segway saranno considerati piloti di un veicolo non motorizzato, e non più come pedoni, e potranno circolare solo sui marciapiedi a velocità ridotta.
  • I conducenti di veicoli devono rispettare le corsie di emergenza per lasciare il passaggio ai servizi di emergenza, come ambulanze, autopompe, pattuglie della polizia in caso di incidenti.
  • La gestione dei documenti elettronici nel registro dei veicoli sarà semplificata e la procedura sarà effettuata elettronicamente.
  • Se l’automobilista non paga la multa entro il termine stabilito, i poliziotti potranno ritirargli il libretto di circolazione e la targa del veicolo. Gli agenti potranno inoltre fermare i conducenti e costringerli a pagare immediatamente la sanzione se il veicolo è già stato sanzionato ma non è stato possibile identificarne il proprietario.
  • I trattori e le altre macchine agricole possono viaggiare su strade di prima classe senza limiti di orario.
  • I ciclisti di età superiore a 15 anni non saranno tenuti ad usare il casco fuori dalle aree abitate.
  • I ciclisti con livelli di alcol nel sangue di 0,5 grammi per litro possono viaggiare solo all’interno delle aree abitate e su una pista ciclabile.

(Fonte BDE)

Foto minv.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.