Danko: ci sono problemi nella coalizione di governo

Parlando ai giornalisti giovedì dopo il voto per le cariche alla Corte costituzionale, il presidente Andrej Danko del Partito nazionale slovacco (SNS), membro della coalizione di governo insieme a Smer-SD e Most-Hid, ha ammesso che ci sono conflitti all’interno della maggioranza. Sulla eventualità di andare a elezioni anticipate, magari a ottobre, ha detto che se il primo ministro Peter Pellegrini (Smer-SD) e il leader Smer-SD Robert Fico dovessero spingere in direzioni diverse è ovvio che la coalizione dovrebbe sedersi e decidere se e come continuare. Non è la prima volta che Danko apre una potenziale crisi. Era successo nell’estate 2017, quando uno scandalo aveva costretto SNS a rimpiazzare un ministro, e poi nella primavera 2018, quando faticava ad accettare Pellegrini come primo ministro dopo l’uscita di Fico in seguito alle proteste di piazza. Ma anche di recente sono sprizzate scintille quando Danko ha alzato il tiro su certi provvedimenti senza parlarne prima con i partner o ha minacciato di bloccare un accordo con gli Usa per la ristrutturazione di due basi aeree.

Il deputato Erik Tomas (Smer-SD), considerato molto vicino a Fico, ha risposto che se anche ci fossero «alcuni problemi di comunicazione» all’interno della coalizione, «certamente non ne discuteremo sui giornali».

Uno dei vice presidenti di Smer, l’ex governatore della regione di Žilina Juraj Blanár, ha dichiarato sabato alla Radio nazionale che, secondo lui, le elezioni anticipate non sono un’opzione reale. Siamo sempre riusciti a trovare un accordo, ad adottare e attuare il programma di governo approvato all’inizio della legislatura, ha detto Blanár. Nella coalizione ci sono tre partiti e non è sempre facile trovare un consenso, «ma lo stiamo cercando, dobbiamo fare del nostro meglio per trovarlo», ha affermato.

Secondo parte dell’opposizione, i conflitti sono evidenti nel caso delle nomine dei giudici costituzionali, che si trascina da quattro mesi senza essere ancora giunti a una soluzione.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.