Inchiesta su sorveglianza giornalisti: raid della NAKA con sequestri in tre città

La polizia ha informato ieri mattina di avere svolto diverse perquisizioni domestiche e in altri locali a Bratislava, Senec (regione di Bratislava) e Prievidza (regione di Trencin) in connessione con l’indagine sulla sorveglianza di giornalisti. L’operazione è stata affidata a unità d’élite dell’Agenzia nazionale anticrimine NAKA, che si sta occupando dell’indagine su persone sospettate di aver commesso atti gravi di persecuzione, violazioni della riservatezza e altri reati penali. Come risultato, gli agenti hanno sequestrato diversi computer e altri supporti informativi, che saranno sottoposti ad analisi specialistiche.

Uverejnil používateľ Polícia Slovenskej republiky Utorok 18. júna 2019

La polizia non ha fornito ulteriori dettagli sul caso, alla luce del fatto che sono in corso indagini in un procedimento penale.

Il sito Pravda.sk ha pubblicato il video del raid compiuto dagli agenti nella casa a Previdza di un uomo, Juraj Š., che ha vissuto a lungo a Bratislava dove lavorava come direttore di dipartimento al Centro nazionale per il lavoro UPSVaR. L’uomo seguiva presumibilmente le istruzioni di Marian Kočner nell’operazione di sorveglianza di diversi giornalisti, tra i quali anche Jan Kuciak.

Secondo il giornalista investigativo Adam Valček del quotidiano Sme, che è tra coloro che errano sotto controllo, c’erano almeno sei uomini coinvolti, compresi ex membri del Servizio di intelligence (SIS), apparentemente aiutati da agenti della polizia slovacca. La squadra avrebbe documentato i movimenti dei giornalisti dal marzo 2017 al febbraio 2018, quando fu assassinato il giornalista Ján Kuciak, e sarebbe proseguito per qualche tempo anche dopo. Secondo Valček sarebbero stati appuntati, tra gli altri, dettagli come l’orario di uscita e ritorno a casa di genitori e figli, o quale tipo di auto guidavano.

(La Redazione)

Foto FB/Policia SR

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.