La Slovacchia al 23° posto nel Global Peace Index

Nel Global Peace Index (GPI) 2019, compilato dall’Istituto australiano per l’economia e la pace, tra i 163 paesi monitorati la Slovacchia è stata classificata al 23° posto, la stessa posizione dello scorso anno. Il calcolo dell’indice è basando su 23 fattori relativi a conflitti interni ed esterni, spese militari, numero di attacchi terroristici, omicidi e altre attività criminali.

L’Europa si conferma il continente più tranquillo del globo, migliorando la sua posizione dopo diversi anni di declino. 17 dei primi 25 paesi dell’indice sono in Europa. L’Islanda è al primo posto, per l’undicesima volta, davanti a Nuova Zelanda, Portogallo, Austria e Danimarca (Italia solo trentanovesima). L’Afghanistan chiude la lista all’ultimo posto, accompagnato tra i paesi meno sicuri da Siria, Sud Sudan, Yemen e Iraq.

Tra i vicini degli slovacchi, la Repubblica Ceca è al decimo posto, l’Ungheria al ventunesimo e la Polonia al ventinovesimo.

(Red)

Foto txmx-2 cc by nc nd

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.