Sakova: in Europa 160.000 richieste di asilo in tre mesi, 93 in Slovacchia

Nel corso di una seduta del Consiglio d’Europa in Lussemburgo alla presenza dei ministri dell’Interno e Giustizia, il ministro degli Interni slovacco Denisa Sakova (Smer-SD) ha dichiarato venerdì che l’UE, la Norvegia e la Svizzera hanno registrato 160.000 richieste di asilo nei primi tre mesi del 2019, mentre la Slovacchia ne ha registrate solo 93, concedendo asilo in due casi.

Secondo Sakova, un meccanismo realisticamente funzionante per il ritorno dei migranti ai paesi di origine è «uno dei fattori più efficaci per scoraggiarli dal viaggiare in Europa illegalmente». E una cooperazione con i paesi extra UE è pietra angolare per rimpatriare con successo i migranti, ha affermato. Ma è qui che ci sono importanti carenze, e l’UE dovrebbe fare uso degli «strumenti e leve a nostra disposizione per motivare i paesi terzi a migliorare la cooperazione».

(Red)

Foto eu2016sk CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.