Calcio, la nazionale domani in Azerbaijan alle qualifiche Euro 2020

Chiuso il sipario sui Mondiali di hockey su ghiaccio di Bratislava e Košice, le attenzioni degli sportivi slovacchi si spostano sulla nazionale di calcio che, domani pomeriggio (fischio di inizio alle 18), sarà di scena a Baku, in Azerbaijan, per la terza partita delle qualificazioni ai prossimi Campionati europei del 2020.

La Slovacchia, inserita nel gruppo E, nelle precedenti due uscite ha battuto in casa l’Ungheria (2-0), per poi perdere sul campo del Galles (1-0). Gli avversari di domani sono sulla carta abbordabili per la squadra del tecnico Pavel Hapal, partiti per questa lunga trasferta con la determinazione di conquistare il bottino pieno, dopo aver strapazzato 5-1 la Giordania nel match amichevole andato in scena venerdì sera allo stadio di Trnava.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Una gara dai due volti quella di venerdì, per gli slovacchi che, dopo aver chiuso clamorosamente in svantaggio la prima frazione di gioco, nella ripresa si sono letteralmente scatenati, realizzando 5 reti in 34 minuti con Haraslin, Chrien, Greguš, Mraz e Mihalik. Per la soddisfazione dell’allenatore Hapal che, a fine partita, ha dichiarato: «Siamo partiti troppo lenti e il primo tempo non è stato dei migliori. Siamo mancati in fase conclusiva e in termini di organizzazione del gioco, ma nella ripresa abbiamo preso in mano la gara. Sono contento del risultato e speriamo di ripeterci in Azerbaijan, anche se il livello dei nostri prossimi avversari sarà più alto rispetto a quello della Giordania».

(Francesco Pizzigallo)

Foto Roman Ferstl/SFZ

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.