Difesa: ministero annuncia gara da quasi 400 milioni per veicoli tattici 4×4

Il ministero della Difesa slovacco ha annunciato una gara pubblica internazionale per l’acquisto di veicoli militari tattici 4×4 polivalenti per l’esercito. La commessa riguarda complessivamente 424 veicoli, di cui una ventina destinati al ministero degli Interni, per un valore stimato massimo di 321 milioni di euro oltre a IVA. Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 2 luglio 2019. Al vincitore viene offerto un accordo quadro per dieci anni che comprende un’opzione per la fornitura di pezzi di ricambio, mascherature mobili estive e invernali, nonché l’adempimento di ulteriori esigenze causate da una eventuale crisi. I veicoli dovrebbero essere consegnati gradualmente alle Forze armate entro il 2029.

La procedura di appalto del ministero della Difesa è stata approvata dal governo, e il progetto è parte del Piano di sviluppo della difesa a lungo termine, con particolare attenzione allo sviluppo delle Forze armate slovacche fino al 2030. Dal 2017 i militari hanno eseguito numerosi test su oltre una decina di veicoli corazzati 4×4 multiruolo esistenti sul mercato.

Il contratto fa parte di un più ampio approvigionamento di mezzi corazzati APC (Armoured personnel carrier) deciso dal governo oltre un anno fa, che include 81 veicoli 8×8 e 404 mezzi 4×4 per il rinnovamento delle attrezzature dell’esercito, cui si devono aggiungere spese per la logistica, la manutenzione, i pezzi di ricambio, l’addrestramento, le infrastutture e le munizioni, per un valore complessivo che potrebbe sfiorare il miliardo di euro. Secondo le dichiarazioni del ministro della Difesa, una consistente quota dei mezzi ordinati dovrebbe essere assemblata da industrie slovacche.

(Red)

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.