Cresce il favore degli slovacchi per Unione europea e Nato

Sempre più slovacchi hanno una opinione positiva dell’appartenenza del proprio paese a NATO e Unione europea, secondo quanto risulta da una indagine svolta in sette paesi dell’Europa centrale e orientale (Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia, Bulgaria, Romania, Ungheria e Austria). Il rapporto Globsec Trends 2019 mostra che il sostegno per l’UE è chiaramente in crescita, e la stragrande maggioranza degli intervistati direbbe di no in caso di referendum sull’uscita dall’UE. In Slovacchia il 71% degli intervistati è di questa opinione. Tuttavia, il sondaggio mostra che il 65% degli slovacchi è dell’idea che l’UE imponga le sue politiche ai suoi stati membri, senza alcuna possibilità di influenzarle. Globalmente, il 60% di tutti e sette i paesi coinvolti afferma che Germania e Francia hanno il controllo dell’Unione europea.

In Slovacchia il 56% dei cittadini è d’accordo nell’essere parte della NATO, risultando così uno dei paesi più scettici sulla questione tra i paesi monitorati, ma il sostegno è comunque aumentato del 13% rispetto al 2017. Secondo i ricercatori di Globsec, questa crescita di ottimismo degli slovacchi è stata incoraggiata da una campagna in tal senso del ministero degli Esteri e dalla situazione di tensione nel settore della sicurezza a livello globale. In nessuno dei sette paesi intervistati i cittadini intendono sostituire la NATO con un ipotetico esercito dell’UE.

(Red)

Foto wiki CC0

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.