NATO, Kiska: più sicurezza significa più spese per la difesa

«Le spese per la difesa sono diventate impopolari, ma è nostro dovere spiegare all’opinione pubblica che, se desideriamo maggiore sicurezza, l’Europa deve affrontare queste spese. Abbiamo bisogno di investire di più nelle nostre forze armate». Lo ha detto l’uscente presidente della Repubblica, Andrej Kiska, come riportato dall’agenzia Tasr, all’assemblea della NATO a Bratislava. Nel weekend, nella capitale slovacca, si sono riuniti centinaia di delegati provenienti da Paesi membri della NATO e partner della NATO, ma anche ospiti provenienti da Iraq e Afghanistan, per discutere di sicurezza e difesa. Secondo Kiska, occorre una maggiore cooperazione tra NATO e Unione Europea: «Come Alleanza siamo stati in grado di inviare le nostre truppe sul fronte orientale e rafforzarle, ma siamo davvero in grado di inviare unità altrettanto velocemente all’interno dell’UE?», chiede, parlando della necessità di reagire alle nuove minacce.

(Francesco Pizzigallo)

Foto prezident.sk

Be the first to comment

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.